Orizzonti : Febbraio ’08

"La Quaresima è il tempo privilegiato del pellegrinaggio interiore verso Colui che è la fonte della misericordia. È un pellegrinaggio in cui Lui stesso ci accompagna attraverso il deserto della nostra povertà, sostenendoci nel cammino verso la gioia intensa della Pasqua. Anche nella “valle oscura” di cui parla il Salmista (Sal 23,4), mentre il tentatore ci suggerisce di disperarci o di riporre una speranza illusoria nell’opera delle nostre mani, Dio ci custodisce e ci sostiene. Sì, anche oggi il Signore ascolta il grido delle moltitudini affamate di gioia, di pace, di amore. Come in ogni epoca, esse si sentono abbandonate. Eppure, anche nella desolazione della miseria, della solitudine, della violenza e della fame, che colpiscono senza distinzione anziani, adulti e bambini, Dio non permette che il buio dell’orrore spadroneggi. Come infatti ha scritto il mio amato Predecessore Giovanni Paolo II, c’è un “limite divino imposto al male”, ed è la misericordia (Memoria e identità, 29 ss)." (Papa Benedetto, Messaggio di Quaresima 2006)

Con queste parole, entriamo nel periodo di preparazione alla Pasqua, e anche al Congresso Mondiale.

Il cardinale Schönborn ci ha offerto il 31 gennaio durante la sua conferenza stampa (briefing) in Vaticano meravigliose prospettive. Vi offiriamo qui allegati tre documenti importanti in lingua italiana : il testo del Cardinale communicato ai medias, gli articoli dell’Osservatore Romano e dell’Avvenire, quotidiano cattolico più diffuso in Italia.

Buoni preparativi, cari Amici. A presto in Roma.

 

P. Patrice Chocholski

Coordinatore

Documents à télécharger