Convegno Della Divina Misericordia

Per una cultura dell’Amore misericordioso in Giovanni Paolo II Domenica, 11 Maggio 2014 - Auditorium Consorzio ASI zona Industriale, GELA

Il quinto Convegno della Divina Misericordia si tiene a Gela. E’ organizzato dalla Diocesi di Piazza Armerina, dal Comitato mondiale Congressi della Divina Misericordia, dal Movimento Fraternità Apostolica della Divina Misericordia e dalla Piccola Casa della Misericordia di Gela e patrocinato dal Pontificio Consiglio per la Promozione dell’Evangelizzazione, avrà inizio alle 18.45 di sabato presso la Parrocchia Beata Vergine del Monte Carmelo di Gela con la Celebrazione Eucaristica presieduta da Mons. Jan Machniak, Rettore dell’Accademia internazionale della Divina Misericordia di Cracovia. Dopo la processione « aux flambeaux » che condurrà i fedeli in Piazza Roma presso il monumento di San Giovanni Paolo II, alle 20.30 si terrà il concerto « Non abbiate paura » eseguito dalla Corale Polifonica « Perfetta Letizia ».

Domenica 11, all’Auditorium consorzio ASI di Gela, alle ore 10 si terrà una conferenza dettata da Mons. Prof. Jan Machniak che interverrà su « La Dives in Misericordia, icona del magistero di Giovanni Paolo II », mentre il nuovo Vescovo di Piazza Armerina, Mons. Rosario Gisana terrà una conferenza biblica sul tema : « Nell’amore non c’è timore, al contrario l’amore perfetto scaccia il timore ». Le attività della mattina si concluderanno con un momento mariano che coinvolgerà i giovani e i bambini.

Nel pomeriggio alle ore 15 don Pasqualino di Dio, iniziatore del Movimento « Fraternità Apostolica della Divina Misericordia » presiederà l’Adorazione Eucaristica. Alle 16.30 il Rettore del Santuario della Divina Misericordia di Caserta, don Primo Poggi, e padre Francesco Rizzi, Fondatore dell’Associazione Apostoli della Divina Misericordia con Maria Regina della Pace e il conduttore televisivo Salvo La Rosa, offriranno ai presenti le proprie testimonianze di vita.

Infine alle 18.30 il Cardinale Paul Poupard, Presidente emerito del Pontificio Consiglio della Cultura e del Dialogo Inter Religioso, presiederà la solenne Concelebrazione Eucaristica che concluderà i lavori annuali del convegno che raduna le delegazioni dei gruppi presenti in Sicilia e singoli fedeli legati alla spiritualità della Divina Misericordia tema tanto caro a Papa Francesco.